Che cosa è la pelle e quali sono le sue funzioni?

"Non avete idea di quante persone pensano di avere una determinata tipologia di pelle ed invece ne hanno un'altra". Questo ovviamente si ripercuote su una beauty routine sbagliata che utilizzano per la propria pelle.




[Transcript del video.]

Ciao a tutte e a tutti!

Oggi parleremo delle varie tipologie epidermiche. Il primo passo che dobbiamo fare per imparare ad ascoltare ciò che realmente la nostra pelle ogni giorno ci dice è quello di imparare a conoscere che tipologia epidermica abbiamo: questo è di fondamentale importanza per scegliere la beauty routine su misura per noi.

Possiamo dividere le pelli in cinque macro categorie: la pelle normale, secca, sensibile, mista e grassa.

La pelle normale è una pelle equilibrata, senza imperfezioni, con i pori fini, morbida, liscia, con un colore uniforme (la pelle che avrei sempre desiderato).

La pelle secca è una pelle sottile, poco elastica, desquamata e disidratata. La pelle cerca a sua volta può essere:

- disidratata e cioè priva di acqua, e si presenta con un poro dilatato e punti neri;

- alipidica e cioè priva di sebo, sottile che si segna facilmente e ovviamente senza punti neri.

Oppure disidratata e alipidica, dove coesistono le caratteristiche di entrambe le varianti.

La pelle sensibile è una pelle fragile, iperattiva ad agenti chimici e fisici, che si arrossa facilmente a causa degli sbalzi di temperatura, e che può presentare macchie rosse nella zona delle gote (questa problematica si chiama couperose).

La pelle mista è una pelle che presenta delle zone secche, normalmente la zona delle guance, e delle zone con pelle grassa normalmente la cosiddetta zona T (fronte, naso e mento).

La pelle grassa è una una pelle con una grana spessa, pori dilatati, lucida per effetto di un'iper-produzione sebacea, pallida con presenza di acne.

Fino a qui sembrerebbe tutto molto semplice, ma di semplice purtroppo non c'è nulla.

Non avete idea di quante persone io incontri nelle consulenze private che faccio che pensano di avere una determinata tipologia di pelle ed invece ne hanno un'altra.

Questo ovviamente si ripercuote su una beauty routine sbagliata che utilizzano per la propria pelle.

Perché questo è così frequente? Per due ragioni. La prima è che spesso una pelle ha più problematiche che coesistono - vi faccio un esempio molto pratico. Io ho una pelle grassa, ma anche molto sensibile, quindi come potrebbe essere catalogata la mia pelle? Una pelle grassa o una pelle sensibile? E di conseguenza, quale sarebbe la beauty routine propedeutica per la mia tipologia epidermica? Quella per pelli grasse? Quella per pelli sensibili? O un mix di entrambe?

La seconda ragione, non per importanza, è che la nostra pelle ogni giorno può essere diversa, per molteplici ragioni: l'ormone, lo stress, il caldo, il freddo, l'umidità, ciò che mangiamo, se non dormiamo, cambiamenti di stili di vita... e quindi ogni mattina dobbiamo fare i conti con ciò che la nostra pelle ci sta dicendo in quel terminato momento.

Pensate all'introduzione delle mascherine, come ha cambiato le nostre pelli: abbiamo iniziato a sentir parlare di acne da mascherina e questo si è generato perché alla luce di un cambiamento esterno - l'utilizzo della mascherina che provoca un soffocamento dell'organo pelle - noi non abbiamo modificato la nostra beauty routine e la pelle, che non può parlare, attraverso la comparsa di foruncoli anche su tipologie epidermiche secche, ci ha comunicato che qualcosa di ciò che stavamo facendo su di lei andava cambiato.

E tutto questo disagio epidermico si poteva evitare? Certamente, bastava ascoltare la nostra pelle e capire che sotto la mascherina sudava e non respirava, e quindi bisognava alleggerire la beautin routine giornaliera o addirittura cambiarla.

Ma questo non è stato fatto dalla stragrande maggioranza delle persone, perché non abbiamo l'abitudine di dare la giusta importanza a questo straordinario organo che si chiama pelle, ma solo quando abbiamo un problema allora iniziamo ad ascoltarlo.

Quante volte sento dire dalle mie clienti questa frase: "Devo continuare a cambiare cosmetico perché altrimenti la pelle si abitua e non migliora più". Questo non è assolutamente vero, anzi: sapete invece perché dovete continuare a cambiare prodotto cosmetico? Per due ragioni: perché non ascoltando la vostra pelle di affidate ai consigli esterni, quindi spesso non siete soddisfatte di ciò che state utilizzando, e quindi continuate a cambiare.

Ma soprattutto perché per avere dei risultati soddisfacenti si deve utilizzare una beauty routine personalizzata, su misura per voi, e non ciò che banalmente viene pubblicizzato maggiormente.

Capite quindi quanto è importante per me allenarvi a riuscire a interpretare ciò che ogni giorno la vostra pelle vi dice.

Non ho usato a caso il termine "allenarvi", perché il mio ruolo di coach della pelle potrà esservi di grande supporto solo su se unito alla vostra capacità di interpretare ciò che la pelle vi dice.

Ma il cambiamento prima di tutto lo dovete volere voi, deve partire da voi: ascoltare la vostra prende significa anche capire se un prodotto cosmetico che state utilizzando è adatto o meno alla vostra tipologia epidermica o problematica.

Nella prima puntata di questo canale vi ho detto che all'inizio del mio percorso io utilizzavo prodotti cosmetici propedeutici per il mio problema ma vedevo la mia pelle peggiorare: ed ecco perché ho iniziato ad analizzare quelli indecifrabile lingua che si chiama INCI - International Nomenclature of Cosmetic Ingredients.

Cercare di capire che cosa un prodotto cosmetico contiene è il primo passo verso una maggiore consapevolezza di ciò che la pelle ci dice.

La prossima puntata sarà interamente dedicata alla spiegazione dell'INCI e alla sua interpretazione - un abbraccio a tutte, alla prossima!




Seticrei - Cosmetici 100% naturali

Seticrei Srl

Via G.Leopardi 4/A
25024 – Castelletto di Leno (Brescia)
P.IVA e C.F. 03929580987

Tel: +39 340 91 80 108

Mail: info@seticrei.it

Scopri Seticrei

#Social

Scopri novità e tutorial per una bellezza 100% naturale su:


Copyright © 2022 Seticrei Srl – All Rights Reserved – Condizioni di venditaPrivacy PolicyCookie PolicyCookie e privacy policy


Concept by La Pleiade + Stefano Savio